Le prime notizie della Chiesa di S. Caterina nel Casale Torello, dalla quale prende anche il nome la frazione, risalgono al 1511 e si configurano con la “Cappella di S. Caterina” di patronato della famiglia Cesario “semplice beneficio” in dotazione al parroco di Curti.

Successivamente il nome della cappella viene assegnato al luogo mentre la chiesa prende il titolo di S. Maria delle Grazie.

Dagli atti di S. Visita del 1565 la ritroviamo con il titolo di confraternita mentre nel 1570 è già “Ricettizia di S. Maria delle Grazie” di patronato della famiglia Troisi.

La chiesa ha l’ingresso principale verso Nord che si apre su una piazzetta delimitata dal palazzo Visconti. Ad ovest, lungo la via Torello, è situato l’ingresso della congrega del SS.mo Rosario, il lato est invece è stato costruito sulle pendici dell’alveo del fiume Rio secco,

All'altare maggiore è eretta la confraternita, poi estinta, di S. Michele Arcangelo che la amministra fino al 1728.

Dagli atti della S. Visita pastorale effettuata da Mons. Luppoli il 2/07/1833 emerge lo stato di abbandono spirituale in cui versa la contrada Torello per cui, per ovviare a tali condizioni religiose, la Chiesa di S. Maria delle Grazie in Torello viene elevata a Parrocchia dismembrando il territorio da Curti e, per il casale “Aria” da S. Giovanni.

Il 10 luglio del 1833 viene nominato il primo parroco nella persona di Don Giuseppe Visconti.

L’attuale chiesa, di epoca rinascimentale è composta da una sola navata, presbiterio e sagrestia; da quest’ultima, attraverso una scala interna, si accede all'attigua confraternita del SS.mo Rosario la cui fondazione risale al 1328.


All'interno, nella parte sovrastante l’ingresso, vi è l’organo, ai laterali vi sono otto altari (4 per lato) di patronato laico: il soffitto, in stile romanico, è formato ad arcate a volta.

Per accedere all’altare vi erano due gradini di 15 cm. sormontati, per l’intera lunghezza, da un arco a tutto sesto. L’altare maggiore, in marmo policromo, è staccato rispetto al lato sud del presbiterio ed è possibile accedervi dietro.

Sul muro, dietro all’altare, vi è una nicchia contornata da stucchi barocchi dove è posizionata la statua della “Madonna delle Grazie”.

La Chiesa, gravemente danneggiata dal sisma del 23/11/1980, con il contributo dello Stato e con le offerte dei fedeli nel 2012 viene, quasi, completamente restaurata e riaperta al culto il 2 luglio 2012.

Inaugurazione Chiesa S. Caterina con il Cardinale Martino

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta l'uso dei cookie. Per saperne di più

Approvo

Cookie Policy

cookies sono piccoli file di testo inviati all'utente dal sito web visitato. Vengono memorizzati sull’hard disk del computer, consentendo in questo modo al sito web di riconoscere gli utenti e memorizzare determinate informazioni su di loro, al fine di permettere o migliorare il servizio offerto. Esistono diverse tipologie di cookies. Alcuni sono necessari per poter navigare sul Sito, altri hanno scopi diversi come garantire la sicurezza interna, amministrare il sistema, effettuare analisi statistiche, comprendere quali sono le sezioni del Sito che interessano maggiormente gli utenti o offrire una visita personalizzata del Sito. Il Sito utilizza cookies tecnici e non di profilazione. Quanto precede si riferisce sia al computer dell’utente sia ad ogni altro dispositivo che l'utente può utilizzare per connettersi al Sito.

Cookies tecnici

cookies tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società dell'informazione esplicitamente richiesto dall'abbonato o dall'utente a erogare tale servizio. Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookies di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookies analytics, assimilati ai cookies tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookies di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l'acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. La disabilitazione dei cookies potrebbe limitare la possibilità di usare il Sito e impedire di beneficiare in pieno delle funzionalità e dei servizi presenti sul Sito. Per decidere quali accettare e quali rifiutare, è illustrata di seguito una descrizione dei cookies utilizzati sul Sito.

Tipologie di cookies utilizzati

Cookies di prima parte: I cookies di prima parte (ovvero i cookies che appartengono al sito dell’editore che li ha creati) sono impostati dal sito web visitato dall'utente, il cui indirizzo compare nella finestra URL. L'utilizzo di tali cookies ci permette di far funzionare il sito in modo efficiente e di tracciare i modelli di comportamento dei visitatori.

Cookies di terzi: I cookies di terzi sono impostati da un dominio differente da quello visitato dall'utente. Se un utente visita un sito e una società diversa invia l'informazione sfruttando quel sito, si è in presenza di cookies di terze parti.

Cookies di sessione: I c.d. ‘cookies di sessione’ sono memorizzati temporaneamente e vengono cancellati quando l’utente chiude il browser. Se l’utente si registra al Sito, può utilizzare cookies che raccolgono dati personali al fine di identificare l’utente in occasione di visite successive e di facilitare l'accesso - login al Sito (per esempio conservando username e password dell’utente) e la navigazione sullo stesso. Il Sito potrebbe contenere link ad altri siti. Il nostro Sito non ha alcun accesso o controllo su cookies, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal Sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalità di trattamento dei dati personali; A questo proposito, considerata la mole di tali siti terzi, si declina espressamente ogni relativa responsabilità. L’utente dovrebbe verificare la privacy policy dei siti di terzi cui accede dal Sito per conoscere le condizioni applicabili al trattamento dei dati personali poiché la Privacy Policy qui dichiarata si applica solo al Sito come sopra definito.

Cookies persistenti: I cookies persistenti sono memorizzati sul dispositivo degli utenti tra le sessioni del browser, consentendo di ricordare le preferenze o le azioni dell'utente in un sito. Possono essere utilizzati per diversi scopi, ad esempio per ricordare le preferenze e le scelte quando si utilizza il Sito.

Cookies essenziali: Questi cookies sono strettamente necessari per il funzionamento del Sito. Senza l'uso di tali cookies alcune parti del Sito non funzionerebbero. Comprendono, ad esempio, i cookies che consentono di accedere in aree protette del Sito. Questi cookies non raccolgono informazioni per scopi di marketing e non possono essere disattivati.

Cookies funzionali: Questi cookies servono a riconoscere un utente che torna a visitare il Sito. Permettono di personalizzare i contenuti e ricordate le preferenze (ad esempio, la lingua selezionata o la regione). Questi cookies non raccolgono informazioni che possono identificare l'utente. Tutte le informazioni raccolte sono anonime.

Cookies di condivisone sui Social Network: Questi cookies facilitano la condivisione dei contenuti del sito attraverso social network quali Facebook e Twitter. Per prendere visione delle rispettive privacy e cookies policies è possibile visitare i siti web dei social networks. Nel caso di Facebook e Twitter, l'utente può visitare https://www.facebook.com/help/cookies e https://twitter.com/privacy.

Come modificare le impostazioni sui cookies

La maggior parte dei browser accetta automaticamente i cookies, ma l’utente normalmente può modificare le impostazioni per disabilitare tale funzione. E' possibile bloccare tutte le tipologie di cookies, oppure accettare di riceverne soltanto alcuni e disabilitarne altri. La sezione "Opzioni" o "Preferenze" nel menu del browser permettono di evitare di ricevere cookies e altre tecnologie di tracciamento utente, e come ottenere notifica dal browser dell’attivazione di queste tecnologie. In alternativa, è anche possibile consultare la sezione “Aiuto” della barra degli strumenti presente nella maggior parte dei browser.  

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la Piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio offerto.